Oltre Il Prodotto – Costruire, Uno Stile Di Vita

Chi mi conosce, o i lettori più assidui, sanno del mio coinvolgimento con la comunità WordPress. Con l’amico Francesco Cozzi siamo infatti organizzatori del meetup WordPress Bari [*], e da qualche mese anche del meetup WooCommerce Puglia. Oltre a questo partecipiamo e supportiamo tutte le iniziative legate a questa comunità open source sul territorio pugliese. Lecce, Brindisi, Monopoli, Barletta e Andria.

Proprio ieri sera ad Andria si è svolto il 7° meetup WordPress Andria, che ha visto come special guest l’amico Franz Vitulli, product manager per Human Made: una delle maggiori agenzie mondiali che lavora con/per WordPress.

Franz, pugliese di origini, vive nel Regno Unito da qualche anno ed in occasione del WordCamp Torino 2017 presso cui è stato relatore si è concesso qualche giorno ‘a casa’. Gli amici andriesi sono riusciti a far combaciare le date, e quindi abbiamo potuto assistere dal vivo alla sua presentazione torinese (qui sotto ripresa).

È interessantissimo questo tuffo nel mondo del lavoro internazionale, perché Human Made è una di quelle aziende distribuite, in cui il lavoro remoto dei suoi dipendenti – assieme al loro benessere – è uno dei cardini su cui vengono costruite.

Ci sono moltissimi spunti interessanti, ed altri se ne possono trovare nei talk di Franz su WordPress.tv (da cui questo video è ripreso). Ti invito a riflettere su come portare alcune (se non tutte) delle metodologie proposte nel tuo team di lavoro… e magari a discuterne assieme, nei commenti, in un lavoro assieme o nel primo meetup cui parteciperai!


[*] ci vediamo ad Impact Hub il 20/04, sei iscritto?

Migliorare la comunicazione aziendale con una intranet

eminds intranet – made with wordpress

Nelle scorse settimane Francesco Cozzi di Barikom ha illustrato con un articolo del suo blog un inusuale lavoro che recentemente ci siamo ritrovati a fare assieme negli ultimi due mesi. Utilizzare WordPress, un C.M.S. pensato ed ottimizzato per la pubblica condivisione di risorse, per la realizzazione del portale Intranet di eMinds.it
Un qualcosa che senz’altro possiede un potere divulgativo ma imbrigliato e dedicato ad uno stretto numero di persone, e che spesso non deve essere divulgato all’esterno dell’azienda.

Mentre per il lato più squisitamente tecnico ti invito a leggere l’articolo di Francesco, volevo qui soffermarmi sugli aspetti progettuali dell’impresa. Roberto Di Leo, committente del lavoro e fondatore e CEO della ditta per cui abbiamo sviluppato il progetto, aveva pianificato attentamente quali contenuti rendere disponibili, quali procedure interne agevolare a livello comunicativo, disegnato nei dettagli le relazioni intercorrenti tra le figure professionali all’interno del suo team.

Questo lavoro di pianificazione, e la precisa volontà di perseguire un obiettivo di miglioramento delle comunicazioni interne (valutando i pro ed i contro di un flusso informativo vivace) sono state delle perle rare nel panorama lavorativo incontrato nella mia carriera.

Chi, cosa e come (e perché!) sono alla base di ogni sito web e ogni strategia di brand identity, ma sono immancabilmente aspetti che nella loro totalità il Cliente quasi mai fornisce pienamente definito a chi poi si ritrova a doverli declinare in progetti fisici

Il mio invito a te che stai per intraprendere l’avventura della creazione del tuo primo sito web, o della ri-progettazione di quello attuale, è quello di riflettere e cercare di rispondere a queste domande.

Il Mio 2016 Lavorando Con WordPress

Con l’amico Francesco di Barikom ormai c’è una intesa tale per cui mi sento come se lo conoscessi da una vita, nonostante tredici anni di differenza d’età. Ed invece ci siamo conosciuti grazie a WordPress soltanto quindici mesi fa …

a Matt Mullenweg quote

Ad Aprile di quest’anno, poi, abbiamo dato ufficialmente corpo alla nostra voglia di collaborare in ambito WordPress con il progetto WPBari e inaugurando una serie di incontri che ha raccolto l’interesse di 161 persone – questo ad oggi il numero degli iscritti alla pagina Meetup della comunità barese – e ci ha visti presenti in tre diverse location. Abbiamo presenziato ai meetup organizzati in altre città (Andria, Barletta e Brindisi) da amici conosciuti nei nostri incontri.

La sintonia nel lavorare assieme per attività di volontariato ci ha poi portato a collaborare (anche assieme ad altre figure professionali a noi complementari) per attività lavorative in qualità di consulenti tecnici per realizzare progetti di trasposizione sul web di brand aziendali, o realizzazione di attività di e-commerce da affiancare ad attività commerciali tradizionali … Abbiamo anche affrontato la prova di una docenza assieme dirante un corso base di WordPress di otto ore tenutosi a Bitonto.

Insomma, siamo venuti in contatto con diverse persone e realtà impreditoriali di Bari e provincia e mi sento di poter tirare un bilancio positivo delle nostre attività assieme. Il mercato della consulenza per la presenza on-line di professionisti, piccole e medie realtà commerciali ed imprenditoriali è decisamente vasto e variegato … quello su cui bisogna lavorare è sul valore che un buon consulente è in grado di trasmettere al cliente col suo operato, sia tecnico che formativo nella presa di coscienza (tutt’oggi necessaria) delle dinamiche del web che si intrecciano con quelle del mercato tradizionale.

Qui siamo a disposizione per discutere il tuo progetto web: contattami/ci!

Il WordPress Translation Day in Puglia

WordPress Translation Day 2016
Il prossimo week-end la comunità italiana si dedicherà ‘anema e core’ alla traduzione di WordPress, dei temi e dei plugin rilasciati con licenza GPL e liberamente distribuiti sui propri repository ufficiali.
La comunità pugliese, che negli ultimi mesi é radunata attorno ai Meetup di Barletta, Bari, Andria e Brindisi (in ordine di nascita) non è da meno a nessuna, e si è organizzata per un incontro plenario, domenica prossima 2 ottobre presso gli uffici di Fabbrica 42. Personalmente non credo di farcela a partecipare li … ma per via telematica sarò quantomeno in contatto con tutto il gruppo.
Se pensi di riuscire a partecipare, fatti vivo nella pagina meetup dell’evento !

WordPress: 7 piccoli consigli per velocizzare il tuo sito

Il web è pieno di raccomandazioni su come un sito veloce sia un sito ‘che piace’ sia a Google che al generico visitatore che viene a visitare la nostra pagina web.

È altrettanto pieno di consigli e tutorial su come ottenere il massimo. Uno dei più recenti in cui mi sono imbattuto è quello del sito WPmayor How to Speed Up WordPress Website (7 Elements Tested) i cui punti salienti possono riassumersi in:

  1. utilizzare un hosting veloce – io sto usando Siteground e le sue funzionalità che mi permettono l’uso di tecnologie come HTTP2, PHP 7 e server configurati ad-hoc;
  2. utilizzare un plugin di caching (io sto usando SG CachePress, sviluppato da SiteGround per funzionare con la propria infrastruttura);
  3. minimizzare (minificare) HTML, CSS & JavaScript presente nel proprio sito web. Come consigliato dal post ho adattato il plugin Autoptimize;
  4. utilizzare un Content Delivery Network (CDN in gergo). Mi è mancato il tempo di configurare Cloudflare free incluso nel piano hosting. Magari sull’argomento tornerò in futuro;
  5. ottimizzare il database del nostro WordPress. Questo è tanto più importante quanto ricco di contenuti è il nostro sito web. Viene consigliato WP Optimize, ma io consiglio anche l’uso alternato con WP-Sweep;
  6. utilizzare temi grafici ci qualità, possibilmente sviluppati da persone con esperienza e non da amatori alle prime armi. La differenza di performance fornita può essere notevole;
  7. ottimizzare le immagini e gestire un eventuale caricamento differito. Questo viene consigliato di farlo mediante l’uso di plugin come WP Smush o EWW Image Optimizer per la parte relativa alla compressione senza perdita di qualità dei file grafici, mentre per la parte del Lazy Loading (caricamento ad-hoc delle immagini, man mano che il sito viene esplorato nella lettura) attraverso l’uso di plugin dedicati. Il post di WPmayor consiglia BJ Lazy Load, io ho provato anche il quasi omonimo Lazy Load ma entrambi (senza mettere mano al codice) avevano qualche problemino. Attualmente sto provando Image Lazy Load che sta funzionando decentemente.

Dopo tutta questa ‘fatica’ potremo misurare il successo dei nostri sforzi (o meno) utilizzando un servizio come GTMetrix. Nel mio caso senza alcuna ulteriore modifica al codice e senza particolare impegno, ho raggiunto il risultato che segue sul mio blog personale:

koolinus-net on GTmetrix

Organizzando il terzo meetup WordPress Bari

Procede a ritmo mensile il nostro impegno di organizzare gli incontri della comunità barese di utenti e sviluppatori WordPress qui a Bari. Anche per luglio la location sarà quella della Libreria Di Marsico in via Calefati 134. Stavolta ci incontreremo venerdì 15 luglio alle ore 18.

Come sempre invitiamo tutti gli interessati a spargere la voce tra i propri contatti e a partecipare numerosi, previa registrazione presso la pagina

WordPress Meetup Bari, Luglio 2016

Questo incontro sarà di carattere più “conversazionale”. Viste le esperienze dei due incontri passati, infatti, abbiamo recepito molta volontà delle persone di parlarsi e confrontarsi. C’è una fame di confronto aperto, schietto, sincero e competente. E nei nostri incontri lo scopo è di sfamare questo bisogno … Vi Aspettiamo!