Gli ingredienti essenziali di un sito web realizzato WordPress

Recuperando un po’ di letture tra i miei feed RSS mi sono ritrovato ad esplorare e rileggere alcuni contenuti del blog di Sara Rosso, una tra i primi dipendenti di Automattic nonché tra le prime blogger italiane che si sia rivolta (con successo) ad una platea di lettori internazionale…

La lettura del suo articolo Essential Ingredients of a WordPress Site è molto caldeggiata da parte mia, anche per una migliore comprensione della presentazione che Sara ha tenuto durante l’ultima edizione svolta dell’International Food Blogger Conference, presentazione che ha condiviso con noi.

Buona lettura!

ransomware all’attacco

In queste ultime settimane qui in Italia si sta assistendo ad un’impennata di attacchi di tipo ransomware. All’interno dei bollettini di sicurezza, e sui blog orientati a tali tematiche stiamo assistendo ad un susseguirsi di note, avvisi, consigli su come affrontare questo problema. Ricordo a chi si sente ripetere il termine e non ne conosce il significato cosa buol dire ransomware:

Un Ransomware è un tipo di malware – software malevole – che limita l’accesso del dispositivo che infetta, richiedendo un riscatto (ransom in Inglese) da pagare per rimuovere la limitazione. Ad esempio alcune forme di ransomware bloccano il sistema e intimano l’utente a pagare per sbloccare il sistema, altri invece cifrano i file dell’utente chiedendo di pagare per riportare i file cifrati in chiaro.
Wikipedia

A chi vuole tenersi informato sulla questione consiglio quindi due risorse da monitorare (giornalmente per quanto possibile): il software recentemente sviluppato da Malwarebytes per monitorare lo stato del tuo computer e fermare – si spera – un’azione di cifratura che si attivasse dopo il click sul famigerato ‘allegato sospetto’, e poi il neonato blog italiano completamente dedicato all’argomento: ransomware.it.

Come il mio amico MGPF ama ripetere e ricordare:  Estote parati.