COS’È E COME SI USA WORDFENCE

Sulle pagine del blog di Elegant Themes — software house nota per la creazione di Divi, a lungo il più popolare e potente page builder per WordPress — è stata recentemente pubblicata una lunga recensione del plugin Wordfence, tra i principali strumenti a disposizione di un webmaster per la gestione degli aspetti di sicurezza del proprio sito web.

L’articolo è ovviamente pubblicato in lingua inglese, ma non troppo tecnico e ricco di una bella gallery fotografica a supporto dei vari passaggi descrittivi a tutte le principali funzionalità offerte dal plug-in.

Puoi leggere la recensione (o forse dovrei dire mini-guida) qui: Wordfence security plugin overview & review →

… per i knowledge worker è di fondamentale importanza far percepire esattamente la qualità del loro lavoro o, ancora meglio, mettere i clienti stessi nella condizione di raccontarlo. Non basta lavorare bene, bisogna anche far sapere che si è lavorato bene. Per questo ogni ora trascorsa a promuovere la qualità che si è riusciti a generare per i propri clienti è spesa altrettanto bene di quelle passate a generarla.

Jacopo Romei

“No one buys your product or service as their final destination. They are on a journey and they’re buying your product or service to take them somewhere.”

Chris Lema

Responsible leaders lead towards their own obsolescence. The tricky part can be to notice when you’ve become a leader, or ‘name’ within your community. If you’re too busy rejecting your own popularity (on whatever scale) because being regarded a key contributor, a great organiser, or an inspiring public speaker makes you feel uncomfortable, you might wind up missing a chance to support the very people who are looking to you as a role model for taking their own next steps in the project.

Caspar Hübinger

TRADUZIONE ITALIANA DEL TEMA SEEDLET

Completando il lavoro iniziato con il tema Spearhead mi sono occupato della traduzione del tema ‘genitore’ Seedlet sul repository di WordPress.org.

Seedlet nasce – se la memoria non mi inganna – poco più di un anno fa come uno dei primi esempi delle potenzialità di Gutemberg sulla piattaforma WordPress.com. Da subito è stato per Automattic un tema gratuito sulla base del quale si sono basati diversi altri temi (gratuiti e non) disponibili originariamente sulla piattaforma di “blogging” (anche se ormai da diverso tempo è completamente riduttivo definirla così).

Come sempre resto a disposizione per correzioni e inesattezze che posso aver commesso.

TRADUZIONE ITALIANA DEL TEMA SPEARHEAD

Qualche settimana fa raccontavo di aver scelto questo tema per avviare il blog Equilibrio Digitale dell’amico Luca Conti.

Spearhead è un tema commissionato ad Automattic per pubblicizzare un noto podcast statunitense, i cui committenti hanno deciso di permetterne la diffusione con licenza GPL. Mi è sembrato doveroso offrirne una traduzione italiana, visto che stavo andando ad utilizzare il tema e nessuno si era preso l’onere di farlo.

Come sempre per errori ed inesattezze, ti invito alla segnalazione su questi lidi (o dovunque altro vorrai).

TRADUZIONE ITALIANA DEL TEMA SCHISM

a free blog theme with clean type and a unique layout that makes it perfect for a personal blog.

Qualche mese fa l’amico Simone Maranzana ha vinto la sua timidezza ed è sceso in campo con un proprio blog personale.

Siccome lui è uno bravo, ma veramente**, lo ha fatto creandosi un tema WordPress su misura, dal design unico e personalissimo… una vera boccata d’ossigeno nel panorama dei temi minimali, orientati alla valorizzazione di lunghi contenuti testuali.

Schism è il nome di questo tema, e Simone nella sua modestia lo ha rilasciato gratuitamente al grande pubblico. Mi è parso il minimo, quindi, proporre da contributore WordPress una traduzione italiana del tema ad uso di tutti i nostri connazionali che volessero utilizzarlo sui propri siti web.

Come sempre se notate imprecisioni, forme “involute” o veri e propri errori segnalatemeli qui (o sui social o come ticket sulla piattaforma wp.org).


** se non mi credi, guarda ai lavori che realizza, assieme al socio ed amico Andrea Gandino nella loro azienda Evolve.