VULNERABILITÀ COMUNI DI WORDPRESS E PREVENZIONE ATTRAVERSO LE MIGLIORI PRATICHE DI SCRITTURA DEL CODICE

La scorsa settimana sulle pagine del blog di Wordfence — una delle principali realtà a livello mondiale che si occupa di sicurezza per l’ecosistema di siti web realizzati con WordPress e/o WooCommerce — è stato pubblicato un whitepaper che raccoglie una serie di consigli, considerazioni e tecniche di sviluppo software allo stato dell’arte che si propone di aiutare gli sviluppatori a scrivere codice più sicuro e maggiormente mantenibile.

Con una base di installato in continua crescita (si parla mentre scrivo di una stima del 42% dei siti web realizzati), oltre 50000 plugin open-source e disponibili nei repository ufficiali, oltre a temi e a plugin e temi ‘premium’ venduti da aziende ad-hoc, il problema non è certo banale ed è bene che qualcuno si prenda la briga di offrire un aiuto di questo tipo.

Se sei interessato all’argomento il documento è disponibile (senza richiesta di iscrizione a newsletter o fornitura di dati personali !!!) sul loro sito web:
Common WordPress Vulnerabilities and Prevention Through Secure Coding Best Practices →

Buona lettura!

Filed under: WordPress

by

♂, amichevole cittadino del web, motociclista, geek, lettore, curioso. Un padawan delle arti di SysAdmin & DevOps, lavoro come tecnico presso l'Istitituto di Tecnologie Biomediche del C.N.R. a Bari. Sono un – attivo – social networker dal 1999 con il nickname “kOoLiNuS”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.